Cos’è Lapurla?

Lapurla è stato ideato nel 2017 dal Percento culturale Migros e dall’Università delle Arti di Berna (HKB) per realizzare spazi liberi creativi per i bambini da 0 a 4 anni. Dopo la fase pilota durata dal 2018 al 2021, in occasione del primo convegno nazionale, tenutosi a maggio 2021, Lapurla ha fondato un network, riuscendo ad acquisire fin da subito numerosi nuovi nuovi partner e  aderenti alla rete provenienti dai settori prima infanzia, cultura, cultura sociale, salute, famiglia e aspetti sociali.

Dal 2023 Lapurla avrà lo status giuridico di fondazione dipendente sotto l’egida della Fondation des Fondateurs. Dal punto di vista strutturale e tecnico, Lapurla resta legata all’Università delle Arti di Berna (HKB), che anche in futuro continuerà a portare avanti con efficacia l’impegno di rilevanza sociale per la formazione estetica e la partecipazione culturale nella prima infanzia.


Il team Lapurla

Consiglio di fondazione

La fondazione Lapurla promuove l’istituzione di spazi di libertà creativa per bambini da 0 a 4 anni, dando così un contributo fondamentale alla formazione estetica e alla partecipazione culturale sin dalla prima infanzia. Il Consiglio di fondazione lavora a titolo onorifico e supporta la direzione a livello strategico.


Gruppi di lavoro

Svizzera francese

Pro Enfance coordina il gruppo di lavoro nella Svizzera romanda, cercando soluzioni strategiche per attività che consentano ai più piccoli di accedere a universi sensoriali. L’attenzione è rivolta in particolare all’interconnessione tra istituzioni per l’infanzia, istituzioni culturali e artisti. Tutti devono trovare una loro collocazione nel movimento Lapurla. Il gruppo di lavoro fornisce utili proposte e permette la condivisione di competenze specialistiche e lo scambio di opinioni sui progetti pilota. Inoltre, sostiene lo sviluppo di una formazione continua coordinata dalla “Maison de la créativité”. Sandrine Bavaud coordina i progetti e gli eventi nella Svizzera romanda.

Sandrine Bavaud coordina il gruppo di lavoro Lapurla nella Svizzera francese. Nell’intervista parla dei mondi di Lapurla in questa parte del Paese.

Vai all’intervista


Svizzera italiana

In Ticino Dieter Schürch, membro del comitato di Alliance Enfance, con Paolo Bernasconi ed Elena Ganzit si adopera insieme a un gruppo di lavoro a favore della causa di Lapurla. Qui l’attenzione è rivolta in particolare al campo tematico della digitalizzazione, dove è in fase di sviluppo una collaborazione con la fondazione “Reggio Children”. Dieter Schürch e il suo team sono il primo punto di contatto per la comunità italofona di Lapurla.

Insieme, Karin Kraus dell’Università delle Arti di Berna (HKB) e Jessica Schnelle della Federazione delle cooperative Migros hanno dato vita all’iniziativa nazionale Lapurla. Nel 2018, nel giardino dello Stadionbrache Hardturm di Zurigo hanno parlato della partecipazione culturale dei più giovani, spiegando come è possibile incentivarla.

Vai all’intervista


Rete

Partner della rete

A livello nazionale Lapurla opera all’interno di una rete estesa e collabora con numerosi partner della rete nell’ambito della programmazione dei temi da affrontare, degli eventi e della comunicazione


Gli aderenti alla rete

Tutte queste persone si sono schierate a fianco della nostra rete per promuovere gli interessi e gli obiettivi di Lapurla nei propri campi d’azione.