Inviateci i vostri momenti Lapurla da casa

Lapurla a casa

A tutti i genitori

I bambini si lasciano guidare dalla curiosità e noi adulti li accompagniamo in questo percorso. Ai tempi del coronavirus, Lapurla ha deciso di non dare consigli su come occupare il tempo. Piuttosto vorremmo sapere cosa stanno scoprendo i bambini a casa e come apprendono in modo ludico e creativo interagendo con gli oggetti modificabili. Secondo la massima: il percorso è la meta. Fateci conoscere le vostre esperienze non programmate o inattese e le vostre osservazioni silenziose.

Lapurla

"Anch’io vedo quello che stai scoprendo!"

Cari papà, care mamme, cari vicini di casa – cari adulti,
 
si sa: i bambini si lasciano guidare dalla curiosità. Sempre, anche nei momenti meno opportuni. Insieme a loro riusciamo continuamente stupirci della gran quantità di cose da scoprire nella vita quotidiana, anche a casa! 
 
I bambini sperimentano con qualsiasi cosa capiti loro a tiro: con la biro, ad esempio, si divertono a fare buchi nella carta. Nel cortile interno creano mondi di fantasia utilizzando i cartoni accatastati. Nella sabbiera inventano storie disegnando tracce sulla sabbia con le dita. È proprio questo che interessa a Lapurla: l’iniziativa nazionale vuole rendere visibile come i bambini riescano a essere creativi con tutti i sensi e come apprendano in modo ludico dialogando con altri bambini e con noi adulti. 
 
A fronte degli innumerevoli consigli e suggerimenti su cosa poter fare a casa con i bambini ai tempi del coronavirus, noi abbiamo deciso di adottare un atteggiamento in controtendenza: vogliamo farci ispirare dalle modalità con le quali i bambini si appropriano del mondo. Il risultato non è importante, il percorso è la meta.
 
Condividete con noi tutti i momenti Lapurla non programmati e inattesi! Con i vostri esempi desideriamo continuare a sostenere la libertà di espressione dei più piccoli nella nostra società.
 
Inviateci le vostre osservazioni all’indirizzo info@lapurla.ch. Desideriamo elaborare una raccolta di esperienze per rendere visibile ciò che stimola i bambini piccoli nella vita domestica. Saremo lieti di ricevere:
– foto (anche serie che illustrano i processi di cambiamento);
– brevi video girati con lo smartphone;
– un breve racconto della vostra esperienza.
– Vi preghiamo di indicare il nome e l’età del/i bambino/i.
– Importante: inviateci soltanto materiale audiovisivo che possa essere pubblicato da Lapurla sul sito www.lapurla.ch e sui social media.
 
Grazie infinite! In caso di domande, non esitate a contattarci: Karin Kraus e Jessica Schnelle sono a vostra disposizione.