Lapurla

La co-costruzione a tutti i livelli

Appello per un cambio di paradigma (pedagogico)

La co-costruzione prevede che persone con prospettive diverse creino insieme qualcosa di nuovo tenendo conto delle esperienze, competenze e condizioni quadro di tutti i soggetti coinvolti. Nell’ambito di un progetto modello di Lapurla, la co-costruzione deve avvenire a tutti i livelli: sul piano micro, meso e macro.

Lapurla
«Co-costruire con i bambini significa: tengo in considerazione quello che ti interessa, seguo la tua curiosità, scopro ed esploro il mondo insieme a te.»

Karin Kraus, co-direzione di Lapurla

Co-costruire vs. istruire

L’approccio pedagogico di base tramite il quale i bambini da 0 a 4 anni dovrebbero essere accompagnati dagli adulti nel loro percorso di crescita è di tipo co-costruttivo. Questo comporta che la curiosità infantile sia guidata dagli adulti e che i bambini imparino a conoscere il proprio ambiente di vita attraverso il dialogo con gli adulti. Un processo elaborato in modo troppo meticoloso, nel quale contenuti prefissati vengono trasmessi in base a un programma o un piano (didattico) rigido, rischia di non essere compatibile con le esigenze dei bambini e di non produrre risultati dal punto di vista dell’apprendimento (disinteresse, distrazione, resistenza). Siamo fermamente convinti dell’efficacia dei processi co-costruttivi: per questo motivo la stessa iniziativa Lapurla viene sviluppata e implementata in modo co-costruttivo attraverso un tandem interdisciplinare.

Merkblatt Ko-Konstruktion

Scheda informativa Co-costruzione

 

Sotto quali aspetti la co-costruzione risulta visibile ed esperibile nelle partnership di Lapurla?

 

Riportiamo i fattori di successo che ci sono stati indicati nei colloqui con i partner dei progetti (aggiornamento: autunno 2018).